Iperborea

Fantasioso, Primaverile, Sognatore, Raffinato elegante
Il mito di un’isola felice e dell’eterna giovinezza: là, oltre Borea, nella perenne primavera, il vento fresco di settentrione porta il profumo di calici sboccianti sotto la rugiada del mattino, alla ricerca del primo raggio di sole. Fragranza frizzante di fiori freschissimi, con note di agrumi e lievi tocchi fruttati, che si apre in un cuore radiante di mughetto, magnolia, mimosa e ciclamino.